Narra Mihi Factum
      Dabo Tibi Ius

Lo Studio

Una storia di generazioni.
Fondato nel 1939, quando l'avv. Pier Paolo Cortese, sposata una valtellinese, trasferì la propria attività da Padova a Sondrio, lo studio Bonomo è stato successivamente intitolato all'avv. Salvatore Bonomo. Genero dell'avv. Cortese per averne sposato la figlia Bianca Maria (avvocato a sua volta e prima donna ad essere iscritta all'Albo degli Avvocati di Sondrio) negli anni l'avv. Bonomo ne ha caratterizzato profondamente l'operato. La sua scomparsa nel 2003, ha consegnato la tradizione familiare in mano al figlio e al nipote: gli avvocati Marco Bonomo e Francesco Bonomo.

Attualmente lo studio si avvale dell'opera degli avvocati:
Avv. Marco Bonomo, iscritto all'Albo Avvocati di Sondrio, patrocinante davanti alle Magistrature Superiori;
Avv. Giovanna Bongioni, iscritta all'Albo Avvocati di Sondrio;
Avv. Michela Pizzatti Sertorelli, iscritta all'Albo Avvocati di Sondrio;
Avv. Anna Squarcia, iscritta all'Albo Avvocati di Sondrio;
Avv. Francesco Bonomo, iscritto all'Albo Avvocati di Sondrio.